Truccarsi al mattino: per un terzo delle donne è fondamentale

chirurgia esteticaSecondo quanto emerge da un’indagine compiuta dall’Hgca, l’organizzazione britannica che collabora con il ministero dell’Agricoltura del Regno Unito, una donna su tre la mattina salta la colazione poichè troppo impegnata a “farsi bella” per la giornata che dovrà trascorrere a lavoro, o nel tempo libero, fuori da casa.

In altre parole, l’Hgca ha elaborato una ricerca secondo cui per un terzo delle donne intervistate il trucco sarebbe uno dei gesti più importanti della propria esistenza, come fosse una vera e propria pratica di medicina estetica, talmente necessario da poter prevalere sulla necessità di avviare la giornata con una prima e abbondante colazione.

A conferma di ciò, il fatto che trucco, messa in piega dei capelli e altre attività utili per rendersi ancora più “belle” sarebbero le cause fondamentali legate al “salto” della colazione (oltre, sostiene l’analisi, al fatto che una donna su sei non mangi a colazione nel tentativo di perdere peso).

L’analisi britannica nasce con lo scopo di sensibilizzare le donne – e non solo esse – sull’importanza di iniziare la giornata con un’abbondante colazione in grado di soddisfare le proprie prime necessità energetiche. Proprio da tale analisi è emerso che un quarto delle donne salta la colazione una volta a settimana, mentre il 12 per cento lo salta ogni giorno per seguire una dieta personalizzata e – purtroppo – realizzata grossolanamente in maniera autonoma.

A conferma della cattiva abitudine di saltare la colazione, vi è l’evidenza che a metà mattinata coloro che saltano la colazione ammettono anche di essere fortemente attanagliate dai morsi della fame: per due donne su cinque il sintomo principale è una sensazione di stanchezza, mentre il 15% lamenta difficoltà di concentrazione.

Secondo i ricercatori dell’associazione, è piuttosto normale non avere molto appetito al mattino. Tuttavia – prosegue l’analisi – è necessario sforzarsi e consumare qualcosa, anche di leggero, entro una o due ore dal risveglio: saltare questo appuntamento è infatti molto negativo, e sottopone le donne e gli uomini al rischio di sviluppare problemi cardiaci e di metabolismo.