Mastopessi

La Mastopessi è un procedimento chirurgico che  viene usato allo scopo di risollevare il seno, esso viene usato nei casi in cui ci sia una perdita di tono delle mammelle. L’intervento, che viene eseguito sia in anestesia locale che totale, consiste nella rimozione del tessuto cutaneo in eccesso con un vero e proprio lifting del seno.

Le mammelle possono perdere la loro forma e la loro tonicità a causa principalmente dell’età del soggetto, ma anche per improvvisa perdita di peso e in seguito all’allattamento, questo fenomeno prende il nome di Ptosi.

Il seno cadente è accompagnato anche da una tendenza dei capezzoli verso il basso e infatti il chirurgo dovrà riposizionarli in modo corretto, alzando il complesso areola-capezzolo.

Lifting del seno e mastopessi
Mastopessi

Quando esista anche la necessità di riempire il seno, oltre che a risollevarlo, vengono inserite anche delle protesi in modo da esaltare sia la forma, che il volume e la posizione, cercando sempre di rispettare i rapporti tra posizioni e proporzione e quindi ottenere un risultato quanto più naturale possibile.

Il chirurgo saprà consigliarvi al meglio ponendovi delle domande ed esaminando la vostra situazione, deciderete quindi forma e grandezza del vostro seno, tenendo conto della vostra figura e stabilendo in modo realisticxo quali risultati è lecito attendersi dall’intervento.

Come si svolge l’intervento di Mastopessi

Premesso che l’intervento di mastopessi deve essere eseguito in strutture idonee, cliniche opportunamente attrezzate che sono in grado di fornire l’indispensabile supporto. L’anestesista provvederà a somministrare farmaci specifici secondo il tipo di anestesia richiesta, anestesia generale o sedazione profonda.

Il dopo intervento nella Mastopessi

Una volta terminato il lavoro del chirurgo con la mastopessi, la paziente sarà monitorata con attenzione e normalmente potrà tornare a casa anche dopo poche ore. Nei giorni successvi, in maniera graduale potrete iniziare a muovervi, avendo cura di evitare inutili sforzi e posizioni che potrebbero provocare sanguinamenti e gonfiori.

Nell’arco di qualche giorno vi verranno rimossi i drenaggi applicati al momento dell’intervento al fine di evitare accumuli di sangue e fluidi residui. Probabilmente vi sarà chiesto di indossare un reggiseno che vi sarà di aiuto e supporto per alcune settimane, dopodichè saranno rimossi i punti.

Poi è importante mantenere contatti frequenti con il vostro chirurgo per un follow-up dopo l’intervento di mastopessi che gli consentirà di controllare e monitorare i progressi.