Botox

Il Botox: quello che viene comunemente chiamato Botox non è altro che una tossina, una proteina davvero molto tossica, forse la più tossica che si conosca e, in caso di avvelenamento alimentare, anche letale. ma l’utilizzo che se ne fa in ambito medico è diverso, in estetica se ne sfruttano le proprietà per distendere i tratti e riducendo, senza peraltro danneggiare nulla, l’attività dei muscoli che ci interessano.

Il Botox si usa efficacemente in estetica per attenuare le rughe frontali, in caso di sopracciglia abbassate, per le rughe attorno agli occhi, meglio conosciute come “zampe di gallina” in pratica ovunque si trovino le rughe provocate dal tempo e dall’attività dei cosiddetti “muscoli mimici” cioè quelli responsabili delle varie espressioni facciali.

L’aspetto che ne deriva è un viso disteso come maggiormente riposato e una pelle liscia e levigata.

botox
Trattamento Boulino

Come avviene il trattamento di Botox?

Il trattamento viene effettuato tramite infiltrazioni di Botulino (o Botox), mediante l’uso di aghi sottilissimi, che hanno come obbiettivo proprio i muscoli mimici, i quali cosi trattati avranno una riduzione della motilità e quindi l’effetto sarà quello di una distensione dei tratti cutanei e delle rughe d’espressione.

La durata media delle infiltrazioni è di 15-20 minuti, si pratica ambulatorialmente e non necessita di anestesia, al momento delle iniezioni potremo sentire una sensazione di bruciore. L’effetto del trattamento Botox è visibile dopo circa un mese dall’applicazione anche se già dopo alcuni giorni ne potremo iniziare a vedere i primi segni.

Le iniezioni di Botox, benchè molto efficaci, sono una soluzione temporanea, non sono permanenti e per mantenerne l’effetto andranno ripetute un paio di volte l’anno senza problemi. Pochi sono gli effetti collaterali e sono quelli di avere eritemi ed ecchimosi nei punti dove sono state fatte le iniezioni.

Esistono controindicazioni al trattamento con Tossina Botulinica?

Non si può fare questo trattamento se si è in gravidanza o allattamento oppure se si è accertata una ipersensibilità a questa sostanza e anche se si hanno delle malattie neuromuscolari come la miastenia, consultatevi quindi con il medico prima di intraprendere un trattamento a base di Botox.

Video Correlati da Youtube: