Blefaroplastica

La Blefaroplastica si occupa della correzione dei difetti più comuni che si possono riscontrare nella zona delle palpebre superiori ed inferiori. Per le palpebre inferiori si interviene solitamente per le ormai conosciute borse sotto gli occhi che sono causate dal grasso orbitale che scende (erniato).

Per quelle superiori invece di solito c’è un eccesso di cute che con il suo rilassamento (chiamato ptosi) può creare anche dei problemi alla visione laterale. La pelle in queste zone è molto delicata e anche per questo, risente maggiormente dell’azione combinata del tempo e degli agenti esterni.

Blefaroplastica
Intervento di Blefaroplastica

Il cedimento della delicata zona dell’occhio, cosi importante per l’espressione del viso, provoca un aspetto stanco e invecchiato e l’intervento di blefaroplastica può senzaltro restituire un aspetto più giovane e uno sguardo più fresco.

L’ intervento di blefaroplastica è anche quello che ha un ottimo rapporto tra costo e beneficio perchè, a fronte di una spesa contenuta è capace di ridonare un grande miglioramento estetico.

Come avviene l’intervento di blefaroplastica

Lo sguardo del paziente non deve essere cambiato, ma l’azione del chirurgo deve servire a riportare indietro nel tempo  l’espressività del suo viso e gli interventi possono anche essere combinati ed eseguiti insieme ad altri di chirurgia plastica facciale.

L’intervento di blefaroplastica si esegue con incisioni che vengono fatte lungo le pieghe naturali e rimuovendo la pelle e il grasso in eccesso, i punti di sutura che chiudono le incisioni sono molto sottili, il tutto viene completato in un tempo medio di un ora e di solito non richiede un pernottamento in ospedale.

Il dopo intervento nella Blefaroplastica

Il recupero nel periodo post operatorio è di norma molto rapido, naturalmente è necessario stare a riposo ed è bene tenere sempre del ghiaccio sulle palpebre, è meglio dormire un poco sollevati per attenuare il gonfiore. Già dal secondo giorno dall’intervento di blefaroplastica si deve fare una terapia con antibiotici che deve essere prescritta naturalmente dal medico.

Dopo circa quattro giorni dall’intervento possono venire tolti i punti, di norma le palpebre guariscono molto rapidamente, infatti dopo una quindicina di giorni dall’intervento di blefaroplastica non si vedrà più praticamente nulla se non qualche piccolo gonfiore che sparirà molto presto.